Visite: 926

Il Liceo Scientifico Europeo Quadriennale è partito come sperimentazione nell’anno scolastico 2018/19 (decreto 820 del 18.10.2017) nell’intento di integrare l’impianto disciplinare del Liceo Scientifico, mantenendone i nuclei fondanti, con l’innovazione didattica. In tale direzione il progetto ha teso a raccogliere e valorizzare l’esperienza organizzativa e didattica del liceo “P. Giovio” impegnato in questi ultimi anni nell’introduzione, nello sviluppo e nell’integrazione didattica delle tecnologie per l’informazione e la comunicazione, in particolare avvalendosi dell’utilizzo delle nuove tecnologie informatica e della didattica laboratoriale. Un liceo di questo genere pianifica un curriculum di studi che ha come sbocco la laurea e il mondo del lavoro, in linea e in tempo utile per essere competitivi con gli studenti stranieri.

La metodologiadidattica del corso di studi quadriennale si prefigura di potenziare la didattica laboratoriale in modo innovativo, puntando sulle strategie e-learning e FAD. Si focalizza, inoltre, sulla internazionalizzazione del percorso di studi introducendo lo studio di una seconda lingua straniera, ricorrendo ampiamente alla metodologia CLIL tanto nelle discipline dell’asse storico-sociale quanto in quelle dell’asse scientifico e promuovendo iniziative di stage, scambi e soggiorni studio all’estero con l’obiettivo di promuovere e consolidare l’autonomia e il senso di responsabilità dello studente, rendendolo protagonista in prima persona dell’esperienza scolastica. 

L’uso delle tecnologie e di una didattica innovativa permetterà, pur in un percorso di studi di quattro anni, di raggiungere competenze adeguate, spendibili nel percorso di studi universitari.

Particolare riguardo verrà dato alla acquisizione di conoscenze e competenze circa i fondamenti del diritto costituzionale italiano e comunitario, l’organizzazione e il funzionamento dei meccanismi decisionali interni all’ordinamento italiano, alle principali istituzioni europee e internazionali, con l’obiettivo di far comprendere ai giovani ed approfondire il ruolo dei diversi protagonisti istituzionali, e di contribuire a formare una generazione di cittadini attivi e partecipativi alle dinamiche politiche e decisionali che li interessano sia a livello nazionale che internazionale, anche per accostarsi al mondo della cooperazione internazionale (onlus, ONG, istituzioni e imprese).

Tali competenze verranno sviluppate a partire dall’introduzione dello studio del Diritto ed Economia con moduli in lingua inglese come disciplina atta a formare una coscienza di cittadinanza aperta alla multiculturalità e consapevole dell’importanza dell’Istituzione “Unione Europea”  all’interno dello scenario socio-politico internazionale.

Il profilo finale sarà quello di uno studente che avrà acquisito competenze nell’ ambito umanistico-linguistico, nell’ambito scientifico-tecnologico e in quello giuridico-economico, anche attraverso le esperienze maturate durante le attività dei Percorsi di Competenze Trasversali per l’Orientamento (PCTO). 

 

 

 

Vedi il video ufficiale di presentazione del primo ciclo di indirizzo Quadriennale al Giovio.

Vedi il video di presentazione dell'indirizzo di Liceo Scientifico Quadriennale al Giovio (Open Day Virtuale 2020/21).

Torna su